La carta da parati: la riscoperta del vintage in chiave moderna

carta da parati Sommariva Casa Conegliano

Diverse sono le soluzioni che si possono adottare per abbellire e decorare le pareti interne delle nostre abitazioni. Oggi vi vogliamo parlare della carta da parati.

 

Considerata un must negli anni Settanta, decisamente superata nella fine degli anni Novanta, sta ora tornando sempre più di moda come raffinato ed elegante elemento di arredo nelle nostre case. Seppur con uno stile rivisitato, la sensazione che ci trasmette è proprio quella di un tuffo a piè pari nel profondo mare del vintage che ci fa riassaporare le suggestive e classiche atmosfere di un tempo.

 

Ma vi siete mai chiesti come si articola il macchinoso processo produttivo che permette di realizzare delle carte da parati?

 

Si tratta di una lavorazione sorprendentemente interessante e affascinante che viene brillantemente spiegata all’interno di questo video scovato nel web.

Era un’attività lunga e impegnativa che richiedeva un grosso sforzo sia dal punto di vista manuale che dal punto di vista artistico.

 

Come avete potuto notare, un tempo i motivi decorativi venivano interamente incisi su dei blocchi di legno e successivamente stampati a mano su dei fogli di carta. Questa stampa era inizialmente in bianco e nero e veniva colorata solo in un secondo momento con inchiostri applicati tramite stencil. Ogni singolo foglio veniva doveva poi essere incollato agli altri. L’intero processo meccanico che permette di realizzare in modo univoco l’intero rotolo entrerà in uso ben un secolo dopo.

carta-parati2
carta-parati

Innumerevoli sono le alternative che si possono adottare scegliendo una carta da parati per rivestire anche solo una parete della nostra abitazione. Sono fantastiche soluzioni che ci permettono di esprimere la nostra personalità attraverso un motivo, un disegno o uno scenario per rendere così la nostra casa sempre più personale e intima.

 

foto: Wall&decò

Nessun commento

Commenta

Your email address will not be published.